Eurospital

rimedi per la stitichezza

> Azienda
> Divisione Farmacie
> Divisione Ospedaliera
> Divisione Diagnostici

CONTATTI

Eurospital spa
via Flavia 122
34147 Trieste
ITALIA

Telefono
+39 040 89.97.1
Fax
+39 040 28.09.44

 

 

 

Clicca qui per approfondire l'argomento

 

Rimedi per la Stitichezza

Quando è necessario intervenire con dei mezzi farmacologici per curare la stipsi? Ogni volta che il fenomeno si prolunghi per oltre 5 giorni e provochi gravi disturbi è necessario ricorrere a rimedi per la stitichezza. Tra i principali e più diffusi sistemi per curare la stipsi vi sono i lassativi.
Questi rimedi per la stitichezza possono essere suddivisi in tre categorie principali:
I lassativi irritanti tra cui la fenolftaleina; il fenolftalolo; il picosolfato e molti prodotti estratti da vegetali (aloe, cascara sagrada, rabarbaro, frangula). Questi lassativi, assai efficaci per curare la stipsi in caso di stati di costipazione temporanei, non devono venire usati per terapie eccessivamente prolungate, perchè possono causare una eccessiva perdita di acqua e di elettroliti, mancanza di potassio e di sodio nel sangue. I lassativi irritanti possono inoltre indurre nel colon movimenti disordinati causando così spasmi dolorosi e dunque non agire come efficaci rimedi per la stitichezza.
I lassativi lubrificanti come olio di vaselina o paraffina per uso medicinale sono rimedi per la stitichezza per i quali bisogna ricordare la necessità di suggerire dosaggi piuttosto energici e per periodi di tempo limitati. L’uso prolungato di agenti lubrificanti per curare la stipsi interferisce con l’assorbimento delle vitamine liposolubili, del calcio e del fosforo.
I lassativi di massa infine sono costituiti dai lassativi osmotici (purganti salini, lattulosio, ecc.) e dalle fibre alimentari indigeribili (es.crusca e mucillagini vegetali). L’uso dei lassativi osmotici richiede una grande prudenza perché possono rivelarsi irritanti per il colon e provocare contrazioni dolorose.
Non devono essere usati come prima scelta per curare la stipsi in pazienti in cui si sospetti la ritenzione di imponenti quantità di feci indurite e non sono adatti per cure prolungate.
Le supposte sono i rimedi per la stitichezza più facili da utilizzare ma non posseggono proprietà reidratanti. Alcune supposte a base irritante devono essere usate per brevi periodi, per evitare di indurre uno stato di irritazione cronica.
Clismie microclimi sono rimedi per la stitichezza che agiscono immediatamente e non danneggiano nè lo stomaco nè l’intestino tenue. Il clistere è uno dei metodi più efficaci per provocare il primo allontanamento della massa fecale indurita.
Questi strumenti per curare la stipsi devono essere comunque utilizzati per brevissimi periodi di tempo. Impostare un’intera terapia della stitichezza sull’uso di clismi lubrificanti o salini ad azione osmotica rischierebbe di creare le premesse per un peggioramento.     continua >>